due

MAGAZINE

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tinci

BIG DATA: TRA TECNOLOGIA E SFIDE EDUCATIVE

di Tancredi Gentili, Direttivo AGOL, Associazione Giovani Opinion Leaders   I big data sono un input fondamentale per la creazione di valore nell’economia digitale. Rappresentano un fattore competitivo di primissimo piano in quanto la loro analisi permette – trasversalmente a tutte le funzioni aziendali – di rilevare schemi, ricorrenze nascoste e insight, specialmente in senso previsionale, dietro i processi produttivi

FAKE NEWS: PERCEZIONI, ATTORI E STRATEGIE

  di Susanna Fiorletta   “Le fake news possono essere mirabolanti: mostrano un approccio scientifico per sconvolgere le persone e le coscienze.” Così Paolo Liguori, direttore di TGCom24, definisce perfettamente il carattere insidioso delle fake news, oggetto del rapporto Fake news: percezioni, attori e strategie realizzato dall’Università IULM attraverso il Centro di ricerca per la Comunicazione Strategica, in collaborazione con

LA RUBRICA DEI LIBRI 04

a cura di Susanna Fiorletta   Il Capitalismo della Sorveglianza. Il futuro dell’umanità nell’era dei nuovi poteri → Shoshana Zuboff; Luiss University Press, 622 pag. È il “capitalismo della sorveglianza”, lo scenario alla base del nuovo ordine economico che sfrutta l’esperienza umana sotto forma di dati come materia prima per pratiche commerciali segrete e il movimento di potere che impone il

Editoriale 03 – Falsi racconti

a cura di Gianni Canova Rettore Università IULM   Falsi racconti hanno sollevato le folle. Le false notizie, in tutta la molteplicità delle loro forme – semplici dicerie, imposture, leggende – hanno riempito la vita dell’umanità*. In particolare, per chi fa il mio mestiere, la storia della disinformazione e la storia del cinema si intrecciano indissolubilmente nella notte del 30

TALKING ABOUT

di Stefania Romenti, Professoressa IULM e Pierangelo Fabiano, Segretario Generale ICCH   Il legame tra vaccini e rete 5G, o la presenza di scie chimiche in cielo lasciate da aerei commerciali, sono solo alcuni esempi popolari di fake news in cui almeno una volta tutti ci siamo imbattuti. Il paradosso in cui viviamo contrappone da un lato una ricchezza di

COME GOOGLE COMBATTE LA DISINFORMAZIONE

L’open internet ha permesso alle persone di connettersi, oltre che di creare e distribuire informazioni come mai prima d’ora, ha esposto a esperienze prima fuori portata, permettendo così un maggiore accesso alla conoscenza per tutti. Google continua a credere che internet sia un beneficio per la società. Internet contribuisce all’istruzione globale, alla sanità, alla ricerca e allo sviluppo economico, permettendo

FAKE NEWS ED EMOZIONI, IL RAPPORTO E’ SIMBIOTICO

  di Itziar Castelló, Associate Professor Surrey Business School, UK   Spesso si discute delle fake news giornalisticamente, ragionando in termini di singola notizia e con esempi specifici che vengono riportati e analizzati per essere confermati o smentiti. Per quanto questo passaggio di fact-checking sia importante, è altrettanto vitale capire come il problema risieda anche in discorsi collettivi che non

DISINFORMAZIONE: QUALI STRATEGIE?

  di Laura Illia, Chair of Communication, Business and Social Responsibility, Head of Department Communication and Media Research (DCM) Faculty of Management, Economics and Social Sciences, Fribourg University, CH La diffusione di false notizie sulle aziende non è una sfida nuova per chi si occupa di comunicazione. I professionisti di comunicazione d’impresa e relazioni pubbliche hanno sempre avuto a che

A RISCHIO IL PATTO DI FIDUCIA

  di Naomi A. Gardberg, Associate Professor Baruch College, New York City University, USA Le fake news hanno importanti implicazioni per la società e l’economia americane. Se pensiamo che il tessuto stesso della società americana vive della capacità di fidarci gli uni degli altri e la capacità di unirsi per affrontare questioni difficili, le fake news sono molto pericolose e

LE FAKE NEWS SONO UN PROBLEMA REALE PER LA DEMOCRAZIA

  Intervista a Giuseppe Moles, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri a cura di Allegra Pagella e Salvatore Cafà   Più di una volta Lei ha parlato di sostegni all’editoria per superare la crisi che sta colpendo questo settore. Crede che questi sostegni siano lo strumento vincente anche per ricostruire quella fiducia nel sistema dell’informazione che, con