due

MAGAZINE

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tinci

TALKING ABOUT

di Stefania Romenti, Professoressa IULM Pierangelo Fabiano, Segretario Generale ICCH Elanor Colleoni, Direttore Centro Strategico per la Comunicazione IULM   In un mondo in cui i dati sono sempre più l’elemento cardine su cui si gioca la competizione, i professionisti della comunicazione devono essere provvisti delle adeguate competenze per prendere le migliori decisioni strategiche. Negli ultimi anni, infatti, grande enfasi

DATA MANAGEMENT & CYBERSECURITY: TENDENZE E SFIDE PER I COMUNICATORI

di Grazia Murtarelli, Assistant Professor in Strategic Communication Università IULM   Il crescente utilizzo e la gestione dei dati per sviluppare strategie di comunicazione definite data-driven hanno obbligato i comunicatori a porre particolare attenzione ai rischi che oggi le organizzazioni corrono proprio perché minacciate da attacchi informatici, furti, manipolazioni e frodi.  Uno dei temi più rilevanti per la professione è

COPASIR PER LA SICUREZZA DI RETI E DATI

Intervista ad Adolfo Urso, Presidente Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) a cura di Salvatore Cafà    Sul tema della cybersecurity, un ruolo di primo piano è giocato dall’Agenzia per la cybersicurezza nazionale. Ricordando che il Copasir è l’organo deputato alla verifica del corretto svolgimento delle attività di intelligence, come si inserisce la sua azione in questo ambito?

DALLA CYBERSICUREZZA ALLA CYBER-RESILIENZA

Intervista a Maximo Ibarra, CEO Engineering   Da anni nel settore delle telecomunicazioni, e oggi a capo di Engineering Ingegneria Informatica, come i pericoli relativi alla cybersicurezza si sono fatti più concreti oggi? Negli ultimi anni i pericoli legati alla cybersicurezza sono cresciuti con il velocizzarsi della Digital Transformation che sta modificando in modo irreversibile modelli e strategie delle pubbliche

DATA-DRIVEN COMMUNICATION: OPPORTUNITA’ E INSIDE

  di Alexander Buhmann, Associate Professor, Department of Communication and Culture, Norwegian Business School   Con l’espressione data-driven communication intendiamo il processo di gestione della comunicazione – cioè il processo di pianificazione, esecuzione e valutazione della comunicazione – in cui le decisioni si basano su dati effettivi, piuttosto che sulla sola intuizione o osservazione individuale. Anche se la definizione del

LA DIGITALIZZAZIONE DELLE AZIENDE COME STRUMENTO DI COMPETIZIONE

  di Marie Joachim, ESSCA School of Management   Il contesto competitivo delle imprese è stato profondamente trasformato dai recenti processi di digitalizzazione. La digitalizzazione può essere vista da due diverse prospettive: la prima è quella puramente tecnologica e comprende la nascita di nuovi strumenti, il modo in cui le imprese gestiscono i sistemi informativi e, più in generale, la

DATA-DRIVEN COMMUNICATION E TUTELA DELLA PRIVACY: UN DILEMMA ETICO

di Oana Brindusa Albu, Associate Professor – Department of Management, Society and Communication, Copenhagen Business School     Non c’è dubbio che la comunicazione basata sui dati sia un’enorme opportunità per le aziende ma che, allo stesso tempo, stia effettivamente creando grandi problemi, in particolare a livello sociale. E su questi mi concentrerò qui di seguito. Uno dei problemi principali

COMPLESSITA’ E BIAS DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

di Massimo Airoldi, Sociologo alla Statale di Milano, autore di “Machine Habitus: Toward a Sociology of Algorithms” (Polity, 2021)   Era l’ottobre 2017 quando i giornalisti di Channel 4 scoprirono che l’algoritmo di raccomandazione di Amazon suggeriva agli utenti di comprare insieme gli ingredienti necessari a costruire una bomba artigianale. Un anno prima fece scandalo il chatbot Tay di Microsoft:

DATI, CYBERSECURITY E PRIVACY: LA NECESSARIA RISPOSTA TRANSATLANTICA

di Simone Crolla, Consigliere Delegato American Chamber of Commerce in Italy   Tra il 2020 e il giugno 2022 sono accaduti molti avvenimenti che hanno sconvolto la scena internazionale, accelerando la curvatura della storia e le dinamiche geopolitiche ed economiche. Come disse Lenin, “Ci sono dei decenni in cui non accade nulla. E poi delle settimane in cui accadono decenni”.

UNA NUOVA CULTURA DELL’INFORMAZIONE NELL’EPOCA DEI DATI

di Erika Mandraffino, Direttore Comunicazione Esterna, Eni    Chat, social media, app: le tecnologie digitali hanno cambiato le nostre vite in meglio e contribuito al benessere collettivo. Ma a oltre cinquant’anni dalla prima email inviata (1971), sono evidenti anche le minacce che pongono alla tutela dei diritti individuali, tanto che oggi la sicurezza informatica è in cima all’agenda politica. Questioni